Cosa fare quando succede un infortuno sul lavoro in azienda?

In questo video voglio condividere le 5 cose da fare quando accade un infortunio sul lavoro (la numero 3 è fondamentale e richiede la collaborazione di una figura obbligatoria in tutte le aziende).

Cosa si intende per infortunio sul lavoro?

L’infortunio sul lavoro va inteso come un evento nefasto che provoca un danno all’integrità psico-fisica di un lavoratore, durante il normale svolgimento dell’attività lavorativa.

Cosa bisogna fare in caso di infortunio? 

1- DENUNCIA INFORTUNIO INAIL: Si deve infatti comunicare, per via telematica, l’infortunio avvenuto sul luogo di lavoro. Molto spesso questo punto viene gestito dai consulenti del lavoro, ricordati quindi di comunicare al tuo consulente il certificato medico dell’infortunio, affinché possa effettuare la denuncia dentro i termini corretti. Maggiori informazioni sulla Denuncia Inail: clicca qui.

2 – REGISTRAZIONE: anche se il registro degli infortuni non è più obbligatorio, ti consiglio di registrare comunque l’evento. La registrazione è utile perché sarà possibile in futuro reperire con estrema facilità tutti gli infortuni aziendali.

3- CONTATTARE RSPP PER INDAGINE INFORTUNI: Insieme dovrete effettuare un’indagine interna per comprendere le dinamiche dell’infortunio, analizzarne le cause e mettere in atto azioni per evitare che l’infortunio si ripresenti.

La cosa importante sarà verificare nel dettaglio la dinamica dell’incidente e le cause che hanno portato all’infortunio. Su questo punto sarà utile avere una traccia da seguire, per questo il consiglio è quello di avere una procedura interna che possa aiutare la compilazione di uno specifico report di indagine infortunio.

Ricordo inoltre che nel caso di infortuni significati il DVR va rielaborato con l’aggiornamento delle misure di prevenzione.

4-  ASSICURAZIONE: Hai un’assicurazione contro gli infortuni? Bene, allora provvedi a contattare immediatamente il tuo assicuratore. Questo punto è molto importante e non va sottovalutato, soprattutto se l’infortunio ha avuto conseguenze gravi.

5- PREPARARSI PER VISITA ISPETTIVA: Negli infortuni gravi, quindi perseguibili d’ufficio, vi sarà l’intervento della procura della repubblica con successivo controllo da parte degli organi ispettivi. Qui trovi un articolo molto interessate “Quali documenti vengono richiesti a seguito di infortunio sul lavoro?” clicca qui.

E’ obbligatorio seguire tutti e 5 i punti?

L’unico punto realmente obbligatorio è il numero 1, ovvero la denuncia INAIL. Gli altri 4, seppur facoltativi, trattano però consigli veramente utili per gestire al meglio l’infortunio aziendale.

La gestione precisa e puntale dell’infortunio è sicuramente un buon modo per non lasciare nulla al caso, intervento da subito su quelle situazioni che necessitano di miglioramenti, preparandosi anche per possibili controlli e ispezioni.

Per informazioni in merito alla gestione infortunio in azienda o consulenza Rspp:

    Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy