Programmare e fare i corsi sicurezza sul lavoro

Sai che i lavoratori devono fare il corso sicurezza sul lavoro?

corsi sicurezza sul lavoro

Corsi sicurezza sul lavoro in programma

6
ottobre
2017

Corso formazione generale per lavoratori: iscrizioni aperte Rovereto

14:00 - 18:00
Studio Kompas Srls – Sicurezza sul lavoro Trento, Rovereto TN
28
settembre
2017

Corso gru su autocarro: iscrizioni aperte Borgo Valsugana

08:00 - 17:30
Studio Kompas – sede di Borgo Valsugana, Borgo Valsugana Italia/Trento

La formazione sicurezza sul lavoro, l’informazione e l’addestramento sono di fondamentale importanza per aumentare le competenze in azienda, ridurre gli infortuni, comunicare meglio e svolgere le mansioni aziendali in tutta sicurezza.

L’accordo stato regioni 21/12/2011 sulla formazione per la sicurezza sul lavoro prevede che tutti i lavoratori, entro 60 giorni dall’assunzione, siano formati sui rischi generali e specifici presenti nel loro luogo di lavoro.

Studio Kompas organizza corsi sicurezza sul lavoro aziendali e interaziendali, sviluppati con una metodologia innovativa basata sul coinvolgimento diretto dei lavoratori.

Come solitamente vengono fatti i corsi formazione per la sicurezza?

 

Un docente parla
per svariate ore

Viene consegnata
una brochure del corso

Pochi alunni prendono
appunti


La lezione tradizionale presenta una serie evidente di svantaggi sul piano dell’apprendimento, derivante dalla totale passività con il quale i discenti ascoltano semplicemente la lezione. A tale scopo una lezione tradizionale può produrre il seguente apprendimento: 50% di ciò che si vede e si sente, 30% di ciò che si vede, 20% di ciò che si sente.

INSIDE_formazione

Dei dati troppo scarsi e assolutamente inconcludenti per le aziende, che vedono in questo caso vanificare completamente l’investimento del processo formativo.

Per tale motivo abbiamo cominciato a intervenire pesantemente sulla didattica formativa, partendo da un principio basilare: Più Attenzione (Interesse) e Partecipazione equivale a più Apprendimento.

Come strutturiamo un corso sicurezza sul lavoro Studio Kompas?

Stimolandolo continuamente il lavoratore con esercitazioni personali e di gruppo che durano per tutta la durata del corso di formazione. In tal modo il classico “test finale” viene eliminato per lasciare il posto a “esercizi dell’apprendimento”.

INSIDE_for_03

Somministrazione di
esercitazioni continue
durante tutto il corso

INSIDE_for_01

Aumento dell’interesse dei
partecipanti attraverso continue
“domande – risposte”

INSIDE_for_02

Crescenti livelli di difficoltà.
Sempre accompagnati da
attività di coinvolgimento

Principi basilari sul metodo E.M.T. da noi sviluppato

  • Gestire l’interesse del partecipante
  • Esercitazioni “no stop” per tutta la durata del corso
  • Evoluzione delle competenze per gradi di difficoltà crescente
  • Facendo giusto si impara ed imparano tutti
  • Introduzione di “mappe dell’apprendimento”
  • Introduzione della parte Gaming come strumento cognitivo autodiretto

Il corso quindi viene strutturato totalmente sulla partecipazione attiva dei discenti, producendo un grado di assimilazione pari al 90% dei concetti spiegati grazie al costante allenamento durante il training.

corsi sicurezza sul lavoro

Come gestiamo un corso sicurezza sul lavoro?

Studio Kompas si occupa di tutte le fase di realizzazione del corso:

  • Individuare i fabbisogni formativi dei lavoratori rispetto a quanto previsto dalla normativa o rispetto ai fabbisogni aziendali
  • Progettare il percorso formativo più adatto richiesto dal cliente. Tutti i corsi di formazione Studio Kompas sono effettuati con una particolare metodologia didattica che tiene conto della partecipazione e interazione diretta del lavoratore
  • Realizzazione dell’attività informativa/formativa e di addestramento nei tempi stabiliti con il cliente, garantendo la presenza di docenti esperti e qualificati in grado di applicare il protocollo formativo EMT by Studio Kompas
  • Predisposizione della necessaria documentazione atta a comprovare la realizzazione dell’evento informativo / formativo e di addestramento: attestato finale del corso, test di apprendimento, esercitazioni del lavoratore.
  • Tenuta della documentazione in caso di ispezioni o controlli aziendali atti a comprare l’avvenuta formazione del lavoratore

Quali corsi sicurezza sul lavoro organizziamo?

Corso sicurezza parte generale

Il datore di lavoro, come previsto dall’art.37 del D.Lgs 81/2008 e dall’accordo stato regioni 21/12/2011 sulla formazione per la sicurezza sul lavoro, è tenuto ad assicurare ad ogni lavoratore la frequentazione del modulo parte generale della durata di 4 ore con i seguenti contenuti: concetti di rischio, danno, prevenzione, protezione, organizzazione della prevenzione aziendale, diritti, doveri e sanzioni per i vari soggetti aziendali, organi di vigilanza, controllo e assistenza.

Corso sicurezza parte specifica

Il datore di lavoro, come previsto dall’art.37 del D.Lgs 81/2008 e dall’accordo stato regioni 21/12/2011 sulla formazione per la sicurezza sul lavoro, è tenuto ad assicurare ad ogni lavoratore la frequentazione del modulo parte specifico della durata di 4, 8 o 12 ore a seconda del rischio aziendale. Durante il modulo specifico verranno affrontati i rischi specifici derivanti dall’attività lavorativa: rumore, vibrazioni, agenti chimici, videoterminale, stress lavoro correlato, movimentazione dei carichi, movimenti ripetitivi, microclima, cartellonista, rischi comportamentali.

Corso sicurezza preposti

Il datore di lavoro, come previsto dall’art.37 del D.Lgs 81/2008 e dall’accordo stato regioni 21/12/2011 sulla formazione per la sicurezza sul lavoro, è tenuto ad assicurare ai lavoratori che svolgono il ruolo di preposti una formazione aggiuntiva della durata di 8 ore con i seguenti contenuti: Principali soggetti coinvolti e i relativi compiti, obblighi e responsabilità; definizione e individuazione dei principali fattori di rischio; il processo di valutazione dei rischi; individuazione delle principali misure tecniche, organizzative e procedurali di prevenzione e protezione; Relazioni tra i vari soggetti interni ed esterni del sistema di prevenzione; incidenti e infortuni mancati; Tecniche di comunicazione e sensibilizzazione dei lavoratori, in particolare neoassunti, somministrati, stranieri; Modalità di esercizio della funzione di controllo dell’osservanza da parte dei lavoratori delle disposizioni di legge e aziendali in materia di salute e sicurezza sul lavoro, e di uso dei mezzi di protezione collettivi e individuali messi a loro disposizione

Corso formazione Antincendio

Il datore di lavoro, come previsto dall’art. 43 comma 1 lettera b) del D.Lgs. 81/08, è tenuto a designare uno o più lavoratori incaricati dell’attuazione delle misure di prevenzione incendi e gestione delle emergenze. Tutti i lavoratori addetti alla squadra di emergenza antincendio devono ricevere una specifica formazione attraverso dei corsi antincendio specifici. I contenuti dei corsi di formazione antincendio devono essere correlati alla tipologia delle attività ed al livello di rischio incendio delle stesse (rischio basso, rischio medio o rischio elevato) e conformi al DM 10/03/98. Inoltre l’art. 37 del D.Lgs. 81/08 richiede anche che ogni addetto alle squadre antincendio effettui un aggiornamento antincendio periodico della formazione.

Corso formazione Primo Soccorso

Il datore di lavoro, come previsto dall’art. 45 del D.Lgs. 81/08, è tenuto a designare uno o più lavoratori incaricati dell’attuazione delle misure in materia di primo soccorso e di assistenza medica di emergenza. Tutti i lavoratori addetti alla squadra di emergenza primo soccorso devono ricevere specifica formazione secondo quanto previsto dal d.m. 388/2003. Per determinare il gruppo a cui appartiene l’azienda è necessario, sulla base del codice di tariffa Inail, identificare il corrispondente indice di inabilità, reperibile sul sito Inail. Le Aziende del Gruppo A sono quelle con indice di inabilità superiore a 4. Le Aziende del Gruppo B e C sono quelle con indice di inabilità minore o uguale a 4. La formazione primo soccorso potrà quindi avere durata variabile dalle 16 alle 12 ore, con un aggiornamento triennale di 6 o 4 ore.

Attrezzature da lavoro e macchine operatrici

Il datore di lavoro, come previsto dall’art. 37 del D.lgs 81/2008 e in conformità a quanto previsto dall’Accordo Stato Regioni del 22/02/2012, deve provvedere ad assicurare specifica formazione per le attrezzature di lavoro per le quali è richiesta una specifica abilitazione degli operatori nonché le modalità per il riconoscimento di tale abilitazione.

Le formazione per attrezzature di lavoro:

  • Corso addetti carrelli industriali semoventi ed aggiornamento
  • Corso addetti uso PLE (piattaforme mobili elevabili) ed aggiornamento
  • Corso addetti trattori agricoli forestali ed aggiornamento
  • Corso gru a torre con rotazione in alto e in basso ed aggiornamento
  • Gru su autocarro ed aggiornamento

Corsi sicurezza sul lavoro in programma

6
ottobre
2017

Corso formazione generale per lavoratori: iscrizioni aperte Rovereto

14:00 - 18:00
Studio Kompas Srls – Sicurezza sul lavoro Trento, Rovereto TN
28
settembre
2017

Corso gru su autocarro: iscrizioni aperte Borgo Valsugana

08:00 - 17:30
Studio Kompas – sede di Borgo Valsugana, Borgo Valsugana Italia/Trento

Ogni quanto devo aggiornare il corso di formazione?

Tramite il nostro software gestionale Skeddi tutte le scadenze legate ad aggiornamenti di corsi di formazione sono tenute sotto controllo. Viene infatti generata ed inviata automaticamente un email direttamente ad azienda e consulente come promemoria di aggiornamento in prossimità della scadenza.

Scopri il software gestionale skeddi

Per questa tematica si sono affidati a noi

logo-agb

logo-barozzi

logo-canestrini

logo-carpetbacking

logo-csa

logo-edmundmach

logo-gaierhof

logo-manica

logo-lavia

logo-panificiomoderno

logo-tecnodue

logo-trentinotrasporti

logo-veronesi

logo-viniavio

logo-vivallis 

logo-zstile

Affidati alle consulenze sul lavoro di Studio Kompas

STUDIO KOMPAS SRLS
www.studiokompas.it
info@studiokompas.it

Filippo Pataoner
331 2510182

Federico Bernardi
347 5293645

Studio Kompas Srls
Via del Ponte, 8 – 38060 Nogaredo (Trento)
331 25 10 182 – info@studiokompas.it – info@pec.studiokompas.it
P.Iva: 02339260222 | N. Rea: TN – 217468 | Cap. Sociale: 5.000 € i.v.