News

Formazione motosega: cosa serve fare?

Corso formazione motosega: cerchiamo di fare chiarezza

formazione motosega

La motosega è un attrezzatura di lavoro per la quale attualmente vige l’obbligo di formazione, ma senza essere disciplinata in maniera specifica da un accordo stato regione che ne definisca ore e modalità di corso.

Quante ore dura il corso di formazione?

Ricordiamoci che la motosega attualmente NON è un’attrezzatura prevista in nessun accorso stato regione, per cui la durata di un corso di formazione sembrerebbe essere demandata alle scelte del datore di lavoro.

Qui in Trentino come funziona?

La Provincia Autonoma di Trento, realizza corsi ed attività dimostrative in materia di organizzazione, tecnica e sicurezza dei lavori di utilizzazione forestale.

Questa attività attualmente è prevista dalla legge provinciale 11 del 2007 e della deliberazione della GP 458 dd. 28/03/2014.  e 361 del 2015.

I destinatari della formazione sono coloro che si occupano del taglio dei boschi e della manutenzione del territorio, sia del settore privato che pubblico, distinguendo tra corsi per le imprese (ditte ISCRITTE all’elenco provinciale delle imprese forestali della Camera di Commercio e ditte NON Iscritte) e corsi per tutti.

Iniziamo dai corsi “per le imprese”:

a1: regole base per il taglio alberi forestali: 40 ore

a2: regole avanzate per il taglio alberi forestali: 16 ore

Una specifica identità assume il percorso formativo per responsabile della conduzione di cantieri forestali, il cosiddetto “patentino”, necessario per poter condurre le utilizzazioni boschive sulle proprietà pubbliche: durata pari a 40 ore. 

Solamente i possessori di questa abilitazione possono esercitare il ruolo di “responsabile dell’utilizzazione”, incarico formalizzato con la cosiddetta “consegna”, prevista dal capitolato generale d’oneri. 

I corsi di aggiornamento per il patentino di idoneita’ per la conduzione e l’esecuzione delle utilizzazioni forestali hanno una periodicità decennale con 4 ore di formazione.

Vediamo ora i corsi aperti a tutti:

b1: sicurezza e tecniche base per il taglio degli alberi: 16 ore

b2: sicurezza e tecniche avanzate per il taglio degli alberi forestali: 16

Per le altre regioni come funziona?

La determina n. 2364 del 25/07/2017 della regione Piemonte cerca di fare il punto della situazione, analizzando i corsi in ambito professionale forestale realizzati nei territori del Trentino, Emilia, Liguria, Lombardia, Piemonte, Veneto, Valle D’Aosta e Friuli.

L’obiettivo è quindi approvare un quadro riepilogativo di confronto finalizzato al reciproco rinascimento delle attività formative in campo forestale.

Considerazioni finali

Il corso di formazione per gli utilizzatori di motoseghe, adibiti ad imprese boschive, è sicuramente normato, fatte salvo ulteriori indicazioni regionali 

Per tutti coloro che usano una motosega fuori dal contesto di impresa boschiva, vale un obbligo formativo che attualmente non indica ore e contenuti del corso 

Non sarebbe il caso di fare definitivamente più chiarezza su questo tema?

Per maggiori informazioni su formazione motosega:

STUDIO KOMPAS SRLS
www.studiokompas.it
info@studiokompas.it

Filippo Pataoner
331 2510182

Federico Bernardi
347 5293645